La gioia nascosta nel dolore

In natura la morte è dappertutto intorno a noi. Ora stiamo entrando nella stagione in cui tutto muore. E’ la legge naturale, niente di nuovo. E tuttavia, molto spesso, continuiamo a allontanarla dalla nostra vita, facendo del nostro meglio per fare finta che non moriremo mai, che non invecchieremo, che saremo sempre in salute, benestanti e lucidi fino all’ultimo momento.
Ci identifichiamo costantemente con i nostri corpi. Pensiamo: “Questo sono io” oppure “Io sono il mio corpo, sono questi pensieri. Sono queste sensazioni, questi desideri, questo benessere, queste meravigliose proprietà che ho, questa personalità.” Ecco dove sbagliamo.
Anche per noi ci sono andirivieni, le stagioni della nostra vita. Quando saremo pronti, e anche se non lo saremo, noi moriremo. Anche se non siamo mai stati ammalati, un giorno nella nostra vita, moriremo comunque: questo è quello che i corpi devono fare. Scarica il file completo….
di Sister Medhanandi (suora buddista). Nel file le citazioni complete delle fonti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...