Corea del Nord: hamburger e martiri

Il nostro Corriere della Sera ci informa, con dovizia di particolari (anche il menú), che in Corea del nord verrá aperto un fast-food, stile McDonald. Non so quanto vi interessi, a me poco… Non penso di andare a mangiare patatine fritte a Pyongyang nel prossimo futuro.

ma la stampa poi si dimentica di informare che sempre in Corea del nord il 16 scorso, una donna – Ri Hyon-ok, 33 anni – é stata giustiziata e i suoi genitori, suo marito ed i suoi 3 figli (a 33 anni, quanto grandi potranno essere i figli?) sono andati in un campo di concentramento per prigionieri politici nella cittadina nord-orientale di Hoeryong. (Fonte: Commissione investigativa sui crimini contro l’umanità, report 24 luglio 2009)

Motivo? Distribuiva Bibbie.

Due preghiere: una per i martiri di oggi, per le loro famiglie, per noi…

un’altra preghiera per chi ci informa sui fast-food.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...